Pubblicato il Lascia un commento

Maccheroni al ferro, cruschi e cacioricotta

Se in Basilicata esiste un piatto domenicale per eccellenza, questo ha senza dubbio alla sua base i Maccheroni al ferro. Noti anche come Fusilli Paesani, sono una pasta fresca tipica lucana. Simili a tozzi bucatini e lunghi pochi centimentri, vengono preparati facendo arrotolare della pasta fresca attorno a uno spiedino sottile di ferro. Muovendo avanti e indietro le mani attorno alla pasta che si schiaccia intorno al ferretto, ecco i nostri Maccheroni.

Però, per completare l’opera, non potevamo che scegliere come condimento i Peperoni Cruschi, l’oro rosso della Basilicata, e uno dei formaggi simbolo della regione, il Cacioricotta!

Gli ingredienti.

Veniamo a presentare gli ingredienti e le dosi per i nostri Maccheroni al ferro con cruschi e cacioricotta, come al solito, per 4 persone.

La preparazione.

In una padella versate abbondante olio e mettete a cuocere un po’ i cruschi, girandoli su ogni lato per non farli annerire. Quindi scolateli e teneteli da parte, così come l’olio, in vista del momento in cui andrete a ultimare il piatto.

Tritate per bene sia il prezzemolo che l’olio e fateli rosolare in un’altra padella con il pangrattato e un po’ di olio di cottura dei peperoni. Nel frattempo cuocete la pasta, salandola, finché non ha raggiunto una consistenza piuttosto al dente. Una volta pronta scolatela e saltatela in padella con il condimento allungato con dell’acqua di cottura.

Spegnete la fiamma e mantecate tutto con una spolverata abbondante di cacioricotta, quindi impiattate e cospargete tutto di peperoni cruschi e altro cacioricotta.

In pochi minuti ecco pronto un primo piatto unico, caratterizzato dal gusto inconfondibile dei peperoni cruschi e del cacioricotta.

La famiglia di Antica Salumeria del Corso vi augura buon appetito con i nostri Maccheroni al ferro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *