Ricetta delle Orecchiette stufate con il rafano

orecchiette stufate con il rafano

Antica Salumeria del Corso, dove la tradizione culinaria si unisce all’autenticità dei sapori. Oggi vi sveleremo il segreto per preparare le deliziose Orecchiette stufate con il rafano, una ricetta tipica stiglianese perfetta per il periodo del Carnevale. Seguite attentamente questa ricetta per deliziare il vostro palato con i sapori unici della nostra terra.

Come spesso facciamo, veniamo a indicare ingredienti e dosi per quattro persone.

Ingredienti e dosi per preparare le orecchiette stufate con il rafano!

Quanto di cui necessitiamo è quello che segue:

  • 320 grammi di Orecchiette di Pasta di Stigliano
  • Sale quanto ne basta
  • Ragù (di maiale o agnello)
  • Canestrato Lucano grattugiato quanto ne basta
  • Radice di rafano grattugiata quanto ne basta

Procediamo con la preparazione.

rafano

La preparazione.

Iniziate preparando il ragù facendo soffriggere sedano, carote, cipolla, aglio e prezzemolo. Assicuratevi che gli ingredienti non si brucino. Aggiungete la carne e fatela rosolare alzando la fiamma, quindi insaporite con il sale. Sfumate con un po’ di vino e versate la Passata di Pomodoro. Lasciate cuocere per un’ora e mezza circa.

Cuocete la pasta in abbondante acqua salata finché non risulta al dente. Una volta pronta, condite la pasta con il ragù e una generosa dose di canestrato grattugiato e radice di rafano.

Assicuratevi che la pasta sia ben al dente per garantire la migliore consistenza. Il rafano dovrebbe essere grattugiato con attenzione poiché il suo aroma piccante può irritare le mucose e causare lacrimazione.

Perché Pasta di Stigliano?

I grani antichi, come quelli utilizzati per la Pasta di Stigliano, conferiscono alla nostra ricetta un gusto autentico e speciale. Questi grani, coltivati seguendo antiche tecniche, offrono un sapore e una consistenza unici, rendendo la nostra pasta un ingrediente essenziale per questa ricetta tradizionale. La scelta di utilizzare grani antichi sottolinea il nostro impegno per preservare le tradizioni culinarie e offrire prodotti di alta qualità.

Con questa ricetta, potrete deliziare voi stessi e i vostri cari con un piatto tradizionale e dal gusto singolare. Le Orecchiette stufate con il rafano vi porteranno in un viaggio culinario attraverso la ricca tradizione gastronomica di Stigliano, regalando un’esperienza indimenticabile per il vostro palato. Acquistate la Pasta di Stigliano da questo link.

Condividi:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PARAGRAFI

SCOPRI ALTRO

ALTRE RICETTE

polpette di ceci
Ricette
Antica Salumeria del Corso

Polpette fritte di ceci con formaggio

Benvenuti nella cucina di Antica Salumeria del Corso, dove oggi vi sveleremo il segreto per preparare delle deliziose polpette fritte di ceci con formaggio. Questa

LEGGI DI PIù »
risotto agli spinaci
Ricette
Antica Salumeria del Corso

Risotto agli Spinaci

Oggi vi guideremo nella preparazione di un delizioso risotto agli spinaci, arricchito con l’olio extravergine di oliva biologico dell’Azienda Agricola Dichiara. Questa ricetta semplice e

LEGGI DI PIù »
rafanata
Ricette
Antica Salumeria del Corso

Rafanata: un assaggio di Carnevale

La rafanata è un piatto tipico lucano carnevalesco che deve il suo nome all’ingrediente principale, il rafano, una radice ampiamente utilizzata nella cucina della Basilicata.

LEGGI DI PIù »
[]