Fiori di zucca in pastella: ricetta gustosa e primaverile

fiori di zucca in pastella

Benvenuti alla cucina dell’Antica Salumeria del Corso, dove la tradizione culinaria incontra la qualità dei nostri ingredienti selezionati. Oggi vi sveleremo il segreto per preparare una gustosa e croccante specialità: i fiori di zucca in pastella. Questa ricetta, amata da generazioni, si distingue per la sua irresistibile croccantezza e il sapore delicato dei fiori. Un piatto che incanta il palato e conquista tutti i commensali.

Il segreto di questa ricetta sta nell’utilizzo della farina di semola rimacinata di grano duro del Molino Careccia. Questa farina, ottenuta da grano coltivato con cura e senza l’impiego di glifosato, conferisce alla pastella una consistenza croccante e un sapore unico. La semola rimacinata di grano duro del Molino Careccia è ricca di fibre e proteine, ideale per rendere i nostri fiori ancora più gustosi e nutrienti.

Vi presentiamo, come spesso accade, ingredienti e dosi per quattro porzioni.

Ingredienti e dosi per preparare i fiori di zucca in pastella.

Quello di cui necessitiamo e quanto segue:

  • 12 fiori di zucca freschi
  • 150g di farina di semola rimacinata di grano duro del Molino Careccia
  • 200ml di acqua frizzante ghiacciata
  • Sale q.b.
  • Olio di semi di arachide per friggere

Procediamo con la preparazione.

fiori di zucca

La preparazione.

  1. In una ciotola, mescolate la farina di semola rimacinata e un pizzico di sale.
  2. Aggiungete gradualmente l’acqua frizzante ghiacciata, mescolando energicamente fino a ottenere una pastella liscia e omogenea.
  3. Lavate delicatamente i fiori di zucca e asciugateli con cura.
  4. Eliminate il pistillo interno e tenete da parte i fiori.
  5. Scaldate l’olio in una pentola capiente, a una temperatura di circa 170°C.
  6. Immergete delicatamente i fiori di zucca nella pastella, assicurandovi che siano ben ricoperti.
  7. Friggete i fiori in olio caldo fino a quando risulteranno dorati e croccanti.
  8. Scolateli su carta assorbente per eliminare l’eccesso di olio.

I fiori di zucca sono pronti per essere gustati!

Perché Molino Careccia?

È essenziale consumare farine prive di glifosato come la semola rimacinata di grano duro del Molino Careccia per preservare la nostra salute e sostenere pratiche agricole sostenibili. Il glifosato, un diserbante ampiamente utilizzato nell’agricoltura convenzionale, è stato associato a potenziali rischi per la salute umana e l’ambiente. Scegliere farine certificate come zero glifosato è un passo verso una dieta consapevole e responsabile.

Per acquistare la semola rimacinata di grano duro del Molino Careccia e scoprire altre farine prive di glifosato, vi invitiamo a visitare il nostro sito a questo link, dove troverete una selezione accurata di prodotti di qualità garantita.

Condividi:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PARAGRAFI

SCOPRI ALTRO

ALTRE RICETTE

straccetti di pollo alla sorrentina
Ricette
Antica Salumeria del Corso

Straccetti di Pollo alla Sorrentina

Gli straccetti di pollo alla Sorrentina sono un piatto italiano delizioso e facile da preparare. Ciò che rende questa ricetta così speciale è la sua

LEGGI DI PIù »
[]