Orecchiette con cime di rapa alla lucana

orecchiette con cime di rapa

Oggi vogliamo presentare un nuovo brand in vendita sul nostro sito, Pastificio Cirigliano, e per farlo approfittiamo dell’occasione di presentare una nuova ricetta. Le Orecchiette con le cime di rapa, versione ovviamente lucana, saranno un primo piatto buonissimo, ideale per un pranzo non banale. Una ricetta antichissima, con origini contadine, entrato a far parte della gastronomia della Basilicata pur essendo un piatto di origine pugliese.

La cottura delle rape assieme alla pasta darà un tocco in più alle nostre orecchiette per un piatto deciso e genuino. Se avrete voglia di provarlo non potrete più farne a meno!

Presentiamo, come spesso facciamo, ingredienti e dosi per quattro porzioni!

Ingredienti e dosi per preparare le nostre orecchiette con cime di rapa!

Quello di cui abbiamo bisogno per questa ricetta è quanto segue:

  • 320 grammi di Orecchiette del Pastificio Cirigliano;
  • Olio EVO Lucano;
  • un chilo di cime di rapa;
  • cinque acciughe sott’olio;
  • un peperoncino piccante;
  • quattro cucchiai di mollica di pane;
  • uno spicchio di aglio fresco.

Veniamo a noi con la preparazione di questa semplice ricetta!

La procedura per la preparazione!

Pulite le cime di rapa liberandole delle foglie più grandi e dai gambi duri, quindi lavatele per bene in acqua fredda. Nel mentre, mettete a bollire l’acqua salata, quando avrà raggiunto l’ebollizione immergete le cime di rapa e lasciate cuocere, sotto coperchio, per meno di dieci minuti. Unitevi allora le orecchiette e lasciate che tutto cuocia per il tempo necessario.

Nel frattempo versate olio, aglio, acciughe e peperoncino in una padella su fiamma bassa, in un’altra mettete a tostare il pane. Scolate le rape con la pasta e conditele con tutto il resto. Le nostre Orecchiette con le cime di rapa alla lucana sono pronte per essere gustate!

Perché scegliere la Pasta Cirigliano?

Un prodotto trafilato al bronzo essiccato naturalmente. Tutta la pasta di questo brand, durante la lavorazione, viene pastorizzata alla temperatura controllata di 98/100°, in modo tale da avere un tempo di conservazione molto più lungo! Scopri tutti i formati da questo link.

Condividi:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PARAGRAFI

SCOPRI ALTRO

ALTRE RICETTE

polpette di ceci
Ricette
Antica Salumeria del Corso

Polpette fritte di ceci con formaggio

Benvenuti nella cucina di Antica Salumeria del Corso, dove oggi vi sveleremo il segreto per preparare delle deliziose polpette fritte di ceci con formaggio. Questa

LEGGI DI PIù »
risotto agli spinaci
Ricette
Antica Salumeria del Corso

Risotto agli Spinaci

Oggi vi guideremo nella preparazione di un delizioso risotto agli spinaci, arricchito con l’olio extravergine di oliva biologico dell’Azienda Agricola Dichiara. Questa ricetta semplice e

LEGGI DI PIù »
rafanata
Ricette
Antica Salumeria del Corso

Rafanata: un assaggio di Carnevale

La rafanata è un piatto tipico lucano carnevalesco che deve il suo nome all’ingrediente principale, il rafano, una radice ampiamente utilizzata nella cucina della Basilicata.

LEGGI DI PIù »
[]