Pubblicato il Lascia un commento

Mozzarelle in carrozza

mozzarelle in carrozza

Una panatura decisamente fragrante unita a un cuore caldo di formaggio. La ricetta che presentiamo oggi è l’ideale per un aperitivo o uno stuzzichino in compagnia. Vi presenteremo la ricetta delle mozzarelle in carrozza, facilissime da preparare in appena dieci minuti di tempo. Un piatto decisamente sfizioso ed economico.

Presenteremo la ricetta riferendoci a sei porzioni.

Cosa ci serve per preparare le mozzarelle in carrozza? Ingredienti e dosi.

Quanto di cui abbiamo bisogno per preparare le mozzarelle in carrozza è quello che segue:

  • 400 grammi di mozzarella abbastanza dura;
  • 50 grammi di Semola rimacinata di grano duro del Molino Careccia;
  • 120 grammi di pancarré;
  • due uova;
  • 80 grammi di pangrattato;
  • olio di arachidi per friggere;
  • sale e pepe quanto ne bastano.

Veniamo a noi con la veloce preparazione.

La preparazione!

Tagliate la mozzarella a fettine, cercando di fare le varie fette del medesimo spessore del pancarré e poi a quadratini larghi circa due centimetri, facendo ovviamente lo stesso col pane. Mettete ogni fetta di mozzarella in mezzo a due di pane e procedete alla panatura.

Per realizzarla passerete ogni pezzo nell’uovo sbattuto, pepato e salato per bene. Dopo aver fatto gocciolare via l’uovo in eccesso, passate ogni pezzo bagnato d’uovo nel pangrattato, avendo cura di coprire per bene tutta la superficie. Procederete così fino alla conclusione.

Per l’ultima fase ci sposteremo in una padella dove avrete messo a scaldare dell’olio. Vi immergerete ogni mozzarella panata fino a farla dorare per bene e su entrambi i lati. Una volta cotte, le mozzarelle in carrozza dovranno riposare su carta assorbente e per pochi minuti, quindi potrete servirle ben calde ma non tanto da essere bollenti.

mozzarelle in carrozza

Perché la farina del Molino Careccia?

La farina del Molino Careccia è semplicemente il meglio che il mercato abbia da offrire. Consente a chi la sceglie di portare in tavola prodotti di altissima qualità perché naturali e sani.

Come attestano testate online, trattasi infatti di una delle poche Semole rimacinate di grano duro del tutto prive di glifosato, ovvero un pesticida pericoloso per la salute umana molto usato nell’agricoltura italiana.

Vuoi acquistare la farina del Molino Careccia? Puoi farlo comodamente da questo link.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.