Pubblicato il Lascia un commento

Semifreddo al Pistacchio di Stigliano

semifreddo al pistacchio

Oggi Antica Salumeria del Corso ha scelto di presentarvi una ricetta che sia sì golosa ma soprattutto freschissima, ideale per affrontare queste prima giornate di caldo vero. Un dessert assolutamente nostrano perché con una forte base di uno dei prodotti più rappresentativi della terra: il Pistacchio di Stigliano. L’azienda nasce dal più grande pistacchieto d’Italia e uno dei più grandi del continente europeo. Vi parleremo del semifreddo al Pistacchio di Stigliano!

Ci serviranno parecchi ingredienti per poter preparare la base, la crema, la meringa e la copertura, ma il risultato sarà sbalorditivo e assicurato. Scopriamo insieme di cosa necessitiamo!

Ingredienti e dosi per preparare il semifreddo al Pistacchio di Stigliano.

Quello di cui necessitiamo, orientativamente per quattro porzioni, è quanto riportiamo di seguito:

  • 150 grammi di Crema di Pistacchio di Stigliano;
  • Granella di Pistacchio di Stigliano quanto ne basta;
  • 170 grammi di panna fresca semi-montata;
  • 80 grammi di biscotti al cacao;
  • 60 grammi di latte intero;
  • zucchero semolato quanto ne basta;
  • 20 grammi di tuorli;
  • 50 grammi di albumi;
  • mezza bacca di vaniglia;
  • amido di riso e di mais quanto ne basta;
  • mezza scorza di limone grattugiata;
  • sale fino quanto ne basta;
  • acqua.

Veniamo a noi con la preparazione.

La preparazione.

La prima fase della preparazione dovremo dedicarla alla preparazione della crema pasticciera. Riuniremo in una casseruola il latte, della panna, metà dello zucchero che abbiamo a disposizione, la vaniglia e la scorza di limone. Portate il tutto in ebollizione e in un’altra casseruola riunite gli amidi con il resto dello zucchero, i tuorli e un po’ di sale. Frustando, otterrete un bel composto liscio.

crema pasticciera

Verserete il latte in questa pastella, stemperando con la frusta e ponendolo sul fuoco. Quando noterete che la crema si sarà addensata potrete toglierla dalla fiamma e metterla a raffreddare coperta dalla pellicola.

Allora sarà il momento di dedicarci alle meringhe. Montare gli albumi con dello zucchero, versando dunque in un tegamino acqua e zucchero da scaldare a 120°. Quando lo zucchero sarà sciolto e avrete ottenuto una sorta di sciroppo, versatelo nella massa di albumi e frustate fino al raffreddamento. Allora sarà il momento di unire la meringa alla crema pasticciera utilizzando una spatola e proseguendo con movimenti decisamente lenti, quindi versateci la crema di pistacchio fatta ammorbidire in forno.

Amalgamate per bene prima di unire la panna montata, usando sempre movimenti delicati, e versando il tutto in uno o più stampi. Trasferite allora il tutto in congelatore per un paio di ore. Nel mentre sbriciolate i biscotti e mescolateli in una ciotola con della crema di pistacchio. Distribuiteli sulla base del semifreddo che si starà solidificando, livellando per bene ma sempre con delicatezza. Rimettete in congelatore lasciando riposare anche fino a sei ore.

Poco prima di servire il dolce potrete cacciarlo dal freezer e decorarlo con una colata di crema di pistacchio e la granella.

Perché scegliere il Pistacchio di Stigliano?

Per la preparazione del semifreddo al pistacchio consigliamo vivamente quello di Stigliano, ma perché? Tutto, la coltivazione e la lavorazione, avviene nel massimo rispetto della natura, offrendo un prodotto naturale e italiano al 100%! Acquista tutti i prodotti della famosa azienda nostrana da questo link.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.