Pubblicato il Lascia un commento

Orecchiette alle cime di rapa

C’è un piatto tipico pugliese, ma anche della Basilicata, famoso in tutto il mondo e dal gusto inconfondibile. Seppur appartenga alla tradizione gastronomica di entrambe le regioni, ci si è adattati agli ingredienti diffusi del luogo. Così in realtà la ricetta cambia molto fra Puglia, dove acciuga e aglio accompagnano l’ingrediente principale, e Basilicata, dove ecco comparire i peperoni cruschi. Questa settimana la famiglia di Antica Salumeria del Corso vi presenta le orecchiette alle cime di rapa!

Ingredienti e dosi per le orecchiette alle cime di rapa.

Come al solito vi presentiamo gli ingredienti della ricetta per quattro persone. Inutile sottolineare che la versione che veniamo a presentarvi, da buoni lucani, è quella nostrana.

Procediamo alla preparazione di questo gustosissimo primo piatto meridionale.

La preparazione.

Per preparare le orecchiette alle cime di rapa bisogna innanzitutto avere cura di scegliere tutte le parti più tenere della verdura, quindi lavatele e mettetele a cuocere in abbondante acqua bollente e salata.

A parte fate bollire l’acqua, quando inzia a farlo aggiungetevi le orecchiette. La pasta dovrà essere al dente , perciò fate attenzione affinchè non cuocia troppo, e una volta scolata tenete da parte dell’acqua di cottura.

Prendete una piccola padella dove verserete l’olio da scaldare. Una volta fatto, togliete la padella dalla fiamma e immergete nell’olio il peperone crusco, facendo attenzione a non farlo bruciare, perciò dopo averlo fatto bagnare toglietelo dall’olio e conservatelo per il tocco finale.

In conclusione aggiungete la pasta alla verdura, mescolate tutto e saltate. Solo una volta impiattato condite con un altro filo d’olio e guarnite il piatto con i peperoni cruschi.

Un buonissimo primo piatto da riproporre quando volete.

Buon appetito con le nostre orecchiette alle cime di rapa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.