Mozzarelline fritte

mozzarelline fritte

Antica Salumeria del Corso oggi propone come ricetta un antipasto gustoso e che richiede pochissimo tempo per essere pronto. Le mozzarelline fritte sono un antipasto croccante e delizioso, perfetto per accompagnare qualsiasi pasto o per essere gustate da sole come snack. La loro preparazione è semplice e richiede pochi ingredienti. In questa ricetta, utilizzeremo la semola rimacinata di grano duro Molino Careccia di Stigliano, un prodotto di alta qualità che conferirà alle mozzarelline una consistenza croccante e un gusto unico. 

Veniamo a noi con ingredienti e dosi per quattro persone.

Ingredienti e dosi per preparare le mozzarelline fritte.

Di seguito gli ingredienti necessari alla preparazione.

  • 400g di mozzarella
  • 100g di farina 00
  • 100g di semola rimacinata di grano duro Molino Careccia
  • 2 uova
  • Sale q.b.
  • Olio per friggere (a questo link ecco una guida su quale scegliere)

La preparazione.

Prima di tutto, tagliate la mozzarella a cubetti di circa 2 cm di lato. In una ciotola, sbattete le uova con un pizzico di sale, quindi in un’altra ciotola, mescolate la farina e la semola.  Passate i cubetti di mozzarella prima nella miscela di farina e semola, poi nell’uovo sbattuto e infine nuovamente nella miscela di farina e semola. Assicuratevi di far aderire bene la panatura alla mozzarella. 

In una padella, scaldate abbondante olio per friggere. Quando l’olio è caldo, friggete le mozzarelline a cubetti fino a quando saranno dorate e croccanti. Scolatele con una schiumarola e adagiatele su un piatto foderato di carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.  Le vostre mozzarelline fritte sono pronte da servire! Potete accompagnarle con una salsa di pomodoro fresca o con una salsa aioli. 

mozzarelline fritte

Perché scegliere Molino Careccia?

La semola rimacinata di grano duro Molino Careccia di Stigliano è un prodotto consigliabile per due ragioni principali: la sua lavorazione a pietra conferisce alla farina un sapore e un aroma intensi, e la sua altissima qualità garantisce un risultato sempre perfetto in cucina. Inoltre, la semola rimacinata di grano duro è ricca di fibre e proteine, è quindi un ingrediente sano e nutriente, ed è una delle poche del tutto prive di glifosato in Italia. Acquistala subito da questo link al miglior prezzo del web.

Condividi:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PARAGRAFI

SCOPRI ALTRO

ALTRE RICETTE

polpette di ceci
Ricette
Antica Salumeria del Corso

Polpette fritte di ceci con formaggio

Benvenuti nella cucina di Antica Salumeria del Corso, dove oggi vi sveleremo il segreto per preparare delle deliziose polpette fritte di ceci con formaggio. Questa

LEGGI DI PIù »
risotto agli spinaci
Ricette
Antica Salumeria del Corso

Risotto agli Spinaci

Oggi vi guideremo nella preparazione di un delizioso risotto agli spinaci, arricchito con l’olio extravergine di oliva biologico dell’Azienda Agricola Dichiara. Questa ricetta semplice e

LEGGI DI PIù »
rafanata
Ricette
Antica Salumeria del Corso

Rafanata: un assaggio di Carnevale

La rafanata è un piatto tipico lucano carnevalesco che deve il suo nome all’ingrediente principale, il rafano, una radice ampiamente utilizzata nella cucina della Basilicata.

LEGGI DI PIù »
[]