Crepes salate agli asparagi

crepes salate agli asparagi

Quello che abbiamo deciso di proporre oggi ai nostri clienti che seguono il nostro blog è un piatto unico e davvero sbrigativo nella sua preparazione. Infatti le nostre crepes salate agli asparagi richiederanno davvero poco tempo per essere pronte.

Per il ripieno, ovviamente, consigliamo asparagi rigorosamente selvatici, che in questo periodo dell’anno sono alla portata di tutti e molto più buoni di quelli coltivati.

Come spesso facciamo, presentiamo gli ingredienti e le dosi riferendoci a quattro porzioni. Ecco tutto quanto riportato di seguito.

Ingredienti e dosi per preparare le nostre crepes salate agli asparagi.

Quello di cui necessitiamo per questa gustosissima ricetta è quello che riportiamo nella lista che segue:

  • 12 crepes già pronte;
  • Canestrato Lucano grattugiato;
  • 800 grammi di asparagi selvatici;
  • 200 ml di besciamella;
  • due cipolle;
  • burro quanto ne basta;
  • sale quanto ne basta;
  • pepe quanto ne basta.

Veniamo a noi con la semplice e sbrigativa preparazione del piatto.

La preparazione.

Prima di tutto bisogna lessare gli asparagi. Sgocciolati, elimineremo la parte più dura del gambo, tagliandoli poi a tocchetti. Quindi faremo appassire la cipolla, in una padella antiaderente, con del burro. Aggiungiamo gli asparagi e facciamo insaporire, quindi facciamo raffreddare mettendo il tutto da parte.

Spennelliamo allora le crepes con la besciamella e il formaggio grattugiato, dunque posiamoci sopra gli asparagi e arrotoliamo ogni crepe su sé stessa. Allineate in una profila imburrata, andremo a guarnire con la besciamella avanzata, gli altri asparagi e una spolverata di formaggio. Trasferiamo il tutto in forno a 200° per una ventina di minuti e serviamo ben calde le nostre saporite crepes salate agli asparagi.

canestrato lucano

Perché il nostro Canestrato Lucano e non un altro formaggio?

Il Canestrato Lucano è un prodotto tipico della Regione Basilicata. Si distingue da ogni altro prodotto in circolazione per la sua stessa composizione. Ecco infatti un blend imperfetto di latte di pecora e latte di capra, per un sapore unico nel suo genere! Un formaggio ideale da consumarsi anche con il pane o con il miele, acquistalo da questo link.

Condividi:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PARAGRAFI

SCOPRI ALTRO

ALTRE RICETTE

polpette di ceci
Ricette
Antica Salumeria del Corso

Polpette fritte di ceci con formaggio

Benvenuti nella cucina di Antica Salumeria del Corso, dove oggi vi sveleremo il segreto per preparare delle deliziose polpette fritte di ceci con formaggio. Questa

LEGGI DI PIù »
risotto agli spinaci
Ricette
Antica Salumeria del Corso

Risotto agli Spinaci

Oggi vi guideremo nella preparazione di un delizioso risotto agli spinaci, arricchito con l’olio extravergine di oliva biologico dell’Azienda Agricola Dichiara. Questa ricetta semplice e

LEGGI DI PIù »
rafanata
Ricette
Antica Salumeria del Corso

Rafanata: un assaggio di Carnevale

La rafanata è un piatto tipico lucano carnevalesco che deve il suo nome all’ingrediente principale, il rafano, una radice ampiamente utilizzata nella cucina della Basilicata.

LEGGI DI PIù »
[]