Pubblicato il Lascia un commento

Raschiatelli, pesto di pistacchio e ventresca di Stigliano. Come preparare questo gustosissimo primo!

Oggi Antica Salumeria del Corso propone per i suoi clienti una ricetta molto facile e veloce: raschiatelli con pesto di pistacchio e ventresca di Stigliano. Per farne un primo ancora più buono aggiungeremo della fonduta di pecorino e del pistacchio sgusciato, il risultato finale sarà a dir poco eccezionale!

Partiamo dalle dosi per 4 persone:

Il Procedimento

Per prima cosa mettete a bollire l’acqua e una volta raggiunto il bollore calate i raschiatelli e salateli.

Quindi prendete il pesto, allungato magari con un po’ di olio e contemporaneamente fate rosolare la ventresca in una padella, senza aggiungervi nulla.

Una volta che la pasta sarà cotta scolatela e mettetela nella pentola, insieme alla ventresca e al pesto. Dunque mescolate il tutto finché il condimento non si amalgama per bene con i raschiatelli.

In conclusione impiattate e aggiungete una spolverata di pistacchio sgusciato al naturale e un pizzico di fonduta di pecorino.

Una ricetta molto veloce ma dal gusto sorprendente e cremoso.

La famiglia di Antica Salumeria del Corso spera che questo piatto sia di vostro gradimento come lo è per lei e ringrazia l’Hotel Ristorante Mariano di Stigliano per averle fornito la ricetta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.