Baccalà fritto con peperoni secchi di Senise: un connubio di sapori lucani

baccalà fritto con peperoni secchi di senise

La cucina della Basilicata, la nostra Terra, è famosa per la sua ricca tradizione gastronomica, che offre una vasta gamma di piatti gustosi e genuini. Tra questi, il baccalà fritto con peperoni secchi di Senise rappresenta un connubio di sapori unico e irresistibile. Questo piatto, che esalta le caratteristiche del baccalà e dei peperoni secchi, è un’eccellenza culinaria da provare almeno una volta.

Oggi vi presentiamo proprio questa ricetta, come spesso accade riferendoci a ingredienti e dosi per quattro persone.

Ingredienti e dosi per preparare il baccalà fritto con peperoni secchi di Senise.

Quello di cui necessitiamo è quanto segue:

  • 500g di baccalà già ammollato
  • 200g di peperoni secchi di Senise
  • 200g di semola rimacinata di grano duro Molino Careccia
  • Olio extravergine di oliva per friggere (da questo link la guida alla scelta per quello perfetto)
  • Sale q.b.

Passiamo alla preparazione.

La preparazione.

Iniziate sciacquando accuratamente il baccalà sotto l’acqua corrente per eliminare eventuali residui di sale. Asciugatelo con cura utilizzando della carta assorbente da cucina. Tagliate quindi il baccalà a tocchetti o a strisce, a seconda delle vostre preferenze. Prendete i peperoni e metteteli in ammollo in acqua calda per circa 20 minuti. Una volta ammorbiditi, scolateli e tagliateli a strisce sottili. In una ciotola, setacciate la farina e aggiungete un pizzico di sale.

Passate i pezzi di baccalà nella farina, in modo da ricoprirli uniformemente. In una padella dai bordi alti, versate abbondante olio extravergine di oliva e portatelo a temperatura media. Fate friggere i pezzi di baccalà in olio caldo fino a quando saranno dorati e croccanti. Scolateli su carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.

Nella stessa padella, aggiungete le strisce di peperoni secchi di Senise e fateli friggere per qualche minuto, fino a quando saranno leggermente croccanti. Scolate i peperoni secchi su carta assorbente e salateli leggermente.

Disponete il baccalà fritto su un piatto da portata e guarnite con le strisce di peperoni secchi di Senise.

peperoni secchi di senise

Cosa rende tanto speciali i peperoni secchi di Senise?

La loro particolarità risiede nel metodo di lavorazione tradizionale: i peperoni vengono raccolti a maturazione completa e successivamente essiccati al sole per diverse settimane. Questo processo conferisce loro un aroma unico e una versatilità culinaria senza pari. I peperoni secchi di Senise sono un ingrediente indispensabile per la cucina della Basilicata, e in particolare per piatti come il baccalà fritto, donando un tocco di autentico sapore locale. Prova questa deliziosa ricetta e lasciati conquistare dall’inconfondibile gusto dei peperoni di Senise. Acquistali da questo link.

Condividi:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PARAGRAFI

SCOPRI ALTRO

ALTRE RICETTE

straccetti di pollo alla sorrentina
Ricette
Antica Salumeria del Corso

Straccetti di Pollo alla Sorrentina

Gli straccetti di pollo alla Sorrentina sono un piatto italiano delizioso e facile da preparare. Ciò che rende questa ricetta così speciale è la sua

LEGGI DI PIù »
[]